SPORT : Atletica Leggera 

Il mondo dell'atletica leggera


Il termine “atletica leggera” non indica un unico sport, ma un insieme di discipline che prendono spunto da movimenti molto basilari, quali la corsa, il salto e il lancio. Diffuse sin dai tempi della Grecia antica, queste attività continuano a coinvolgere un numero molto elevato di atleti e a dare vita a seguitissimi campionati nazionali e internazionali. Ciascuna delle discipline appartenenti all'atletica leggera richiede attrezzature specifiche, che devono rispettare standard qualitativi particolarmente stringenti, per assicurare l'incolumità degli atleti e favorire buone performance. Professione sport S.r.l. propone un catalogo ampio e completo di tutte le attrezzature e gli elementi necessari per l'allestimento di una pista di atletica professionale.
pag. 1 di 5 Articoli per pag
pag. 1 di 5 Articoli per pag


Atletica leggera: le attrezzature di Professione Sport



La pista di atletica leggera rappresenta un simbolo universale dello sport: costituita da due rettilinei paralleli uniti da due curve con il medesimo raggio e dall'intera area delimitata all'interno del circuito, essa ospita molte tipologie di gara, dalla corsa di velocità fino al lancio del giavellotto.

Sono sempre di più i centri sportivi che scelgono di dotarsi di queste strutture, sull'onda della crescita del numero degli appassionati e degli atleti in erba in cerca di spazi in cui allenarsi.

L'allestimento di una buona pista di atletica leggera implica il ricorso a tutte le attrezzature sportive richieste da ciascuna delle discipline contemplate:



  • per la corsa di velocità (i 100, i 200 o i 400 metri piani) sono necessari i blocchi di partenza, gli speciali appoggi che agevolano la partenza e lo scatto degli atleti;


  • per la staffetta, l'unica disciplina di squadra prevista dall'atletica leggera, sono richiesti i testimoni, ovvero le bacchette in materiale plastico che i compagni di squadra devono passarsi durante la gara;


  • la corsa ad ostacoli prevede la disposizione di elementi da oltrepassare saltando, disposti lungo le corsie della pista a distanze ben definite;


  • il salto in lungo e il salto triplo richiedono le assi per la segnalazione del termine dello spazio per la rincorsa (linea di nullo), ma anche metri e appositi sistemi di misurazione e segnalazione della distanza coperta dall'atleta;


  • il salto in alto e il salto con l'asta non possono essere praticati in assenza dei sostegni regolabili per gli ostacoli da saltare, dei materassi per attutire le cadute e delle apposite aste;


  • lancio del peso, del disco, del martello e del giavellotto richiedono i rispettivi attrezzi, che devono presentare pesantezza diversa per consentire a tutti gli atleti di allenarsi, sebbene nelle competizioni ufficiali questo parametro sia il medesimo per tutti i partecipanti



Gli elementi utilizzati per la corsa ad ostacoli possono essere fissi oppure regolabili, in maniera tale da poterne variare l'altezza a seconda delle esigenze. Anche lo spessore delle aste orizzontali, in legno o in materiale plastico, può variare dai 10 ai 30 cm.

I blocchi di partenza devono rispettare le indicazioni dell'IAAF (International Association of Athletics Federation) per poter essere considerati regolamentari. Questi elementi, tipicamente costituiti in alluminio, sono caratterizzati dall'impiego di speciali materiali antiscivolo per la superficie destinata all'appoggio del piede dell'atleta.

Il peso, la forma e la fattura di pesi, dischi, martelli e giavellotti influenza in maniera sensibile l'esito dei lanci. Per tale motivo, tutte le strutture che intendono fornirsi di questi strumenti devono porre particolare attenzione alla scelta degli attrezzi, privilegiando quelli realizzati in materiali di qualità: ghisa e leghe speciali per gli sport di lancio, alluminio per i ritti delle specialità relative al salto e legno per le asticelle degli ostacoli per la corsa.

Qualunque pista di atletica non può dirsi completa senza alcuni elementi accessori, tra cui il classico podio per le premiazioni o le bandierine di segnalazione utilizzate per indicare l'esatta distanza raggiunta da dischi, pesi e martelli al termine della caduta.

Le piste di atletica leggera ospitano anche gli allenamenti e le avvincenti competizioni del Pentathlon, dell'Eptathlon e del Decathlon, che racchiudono le diverse specialità dell'atletica in un'unica gara e coinvolgono un numero sempre maggiore di appassionati sportivi.

Per informazioni dettagliate, chiarimenti sulle specifiche tecniche delle attrezzature e degli accessori in vendita e per la richiesta di un preventivo potete richiedere l'assistenza della DIVISIONE FORNITURE di Professione Sport, contattando il numero 06.90.28.9000, inviando un fax allo 06.7135.0377 oppure una e-mail all'indirizzo di posta elettronica commerciale@professionesportsrl.it. Il team di Professione Sport sarà a vostra disposizione per guidarvi nella scelta degli elementi indispensabili per l'allestimento di una pista di atletica leggera completa di tutte le attrezzature necessarie.

In questi anni si sono fidati di noi...